Bio

Sono nato a Sinalunga (SI) il 13 Ottobre del 1977 da Raffaele e Laura che già in giovanissima età mi fecero un dono prezioso, esportandomi dalla Val di Chiana sulle rive del Tirreno a Follonica.
Questo trasferimento si è infatti nel tempo rivelato un bivio importante senza il quale oggi, non sarei probabilmente qui a rincorrere il sogno di partecipare alla mia prima Dakar.

All’età di 6 anni per quietare un carattere diciamo “esuberante” (mio babbo avrebbe in mente altri termini..), con una grande scelta di coraggio per loro che non sanno neanche nuotare, i miei genitori mi iscrivono ad un corso di Vela.
E’ probabilmente lì che nasce il primo germe di questa avventura che adesso pianifico.

La vela mi ha insegnato molto: l’ordine, il rispetto degli elementi naturali, ed ha favorito quel processo di introspezione che uno spazio limitato impone portandoti a conoscere bene te stesso.

Già a 15 anni ho orientato il mio interesse verso la parte più ludica della vela, dedicandomi assiduamente al windsurf che a sua volta mi ha portato a conoscere il surf.
Questo è stato il vero sport che ha dato una svolta importante alla mia vita: in cerca del momento perfetto ho viaggiato ed esplorato il mondo, imparando lingue, approfondendo culture.
Ho abitato in Francia, Spagna, e frequentato gli Stati Uniti.
Ho cercato onde in tutti gli oceani.

Nel 2004 mi sono laureato in Economia Aziendale indirizzo Marketing e nel 2009 ho segnato un’altra pietra miliare della mia esistenza sposando Francesca.
La vita nel 2012 ci ha concesso il dono più prezioso ed importante che potessimo sperare, dandoci Inés e Cloe che sono senza dubbio la felicità più grande mai provata.

Da quando ho trovato “una fissa dimora” a Follonica, l’enduro scoperto solo pochi anni fa mi ha fatto riscoprire quelle sensazioni proprie del Surf che mi avevano portato in giro il mondo.
Cosi, declinando quel desiderio di avventura in una nuova forma, e ritrovandomi nella navigazione, dopo averne fatta tanta per mare, ho iniziato a cimentarmi nei Rally che oltre ad andare in moto soddisfano quella voglia irreprimibile di vedere e conoscere nuove cose e nuovi mondi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s